Doppio posto Garage

Garage doppio posto auto in centro città di Massa, trecento metri a piedi dalla Prefettura e dal Comune. Un punto strategico per un ottimo investimento. 25 mq di comodità e sicurezza, la casa sicura per i Vostri mezzi e per i vostri mobili. Il garage in cemento armato, con portone basculante "Pastore" si trova all'interno dell'area condominiale del Condominio Malaspina, immobile nuovo, efficiente e sicuro.

MASSA

è una città della Toscana nord-occidentale, situata allo sbocco della valle del Frigido, a 65 m sul livello del mare alle falde occidentali delle Alpi Apuane, a circa 5 km dal mare. La città è sovrastata da un colle sulla cui sommità si erge il castello Malaspina che domina tutta la piana circostante. Le Alpi Apuane fanno da padrone in questa parte di territorio boscoso che nelle vette più alte diventa roccioso.

STORIA Città strategicamente importante, situata sulla linea gotica, fu oggetto di atroci rappresaglie e rastrellamenti e di devastanti bombardamenti che causarono la morte di centinaia di concittadini e la quasi totale distruzione dell'abitato. La popolazione, costretta all'evacuazione, dovette trovare rifugio sulle montagne e nei paesi vicini, tra stenti e dure sofferenze. Partecipava generosamente alla guerra partigiana e con dignità e coraggio affrontava, col ritorno alla pace, la difficile opera di ricostruzione morale e materiale.

LUOGHI DI INTERESSE E ARCHITETTURA La Cattedrale dei Santi Pietro e Francesco è il più importante edificio di culto cattolico di Massa, chiesa madre della diocesi di Massa Carrara- Pontremoli. Il Palazzo Ducale situato in Piazza Aranci. Fu iniziato da Alberico I Cybo-Malaspina, fu portata avanti dai discendenti del principe e terminato per volere della duchessa Teresa Pamphili. INTERNI Fastoso cortile circondato da colonne, scalinate, loggiati e portali in marmo. In fondo al cortile si accede al Ninfeo, un ambiente roccioso su cui troneggia la statua di Nettuno che cavalca le onde. Le due stanze adiacenti sono state affrescate nelle volte da Stefano Lemmi nel 1702 con Le manifestazioni dell'ingegno umano e La glorificazione dei quattro pontefici delle famiglie Cybo e Pamphili. Salito lo sfarzoso scalone si giunge al piano nobile, dove i saloni sono preceduti da un loggiato decorato da colonne di marmo e stucchi. I saloni principali del palazzo sono tre: Salone degli Svizzeri, Salone della Resistenza e Salone degli Stucchi, tutti e tre riccamente decorati.

Non visitabili perché compresi tra gli ambienti destinati alla Prefettura sono la Cappella Ducale, con affreschi di Carlo Pellegrini nella volta e bassorilievo marmoreo raffigurante la Natività sull'altare, e la scenografica Alcova Ducale. Sempre nel Palazzo è presente un piccolo teatro denominato Teatro Ducale che soddisfaceva il desiderio di divertimento della corte. Il terzo e ultimo piano del palazzo è adibito a sedi di uffici della Provincia e della Prefettura.

ECONOMIA Il settore lapideo rappresenta il cuore pulsante dell’economia massese, aziende estrattive, costruttori di macchinari da taglio, venditori di lastre e artigiani, tutti sfruttano la materia prima che tanto abbonda sulle vicine Alpi Apuane massesi. 

SCHEDA IMMOBILE

Vendita

Località Massa
Tipologia Garage - Box Auto - Cantina
Vani 1
Posto Auto Box / garage privato
IPE E 145 kWh/m2*a
Prezzo € 48.000,00
Valuta :

Localizzazione Immobile

4